PRIMO CONCERTO. Giornata europea della musica antica (21 marzo 2018)
In collegamento streaming con Réseau Européen de Musique Ancienne (R.E.M.A.)
Museo della Scienza e della Tecnologia «Leonardo da Vinci» di Milano, sala del Cenacolo, ore 21.
Confitebor. Un concerto spirituale nella Lubecca del Seicento, a tre voci, con violini e basso continuo. 
- Dietrich Buxtehude (1637-1697), Sinfonia in F maggiore, BuxWV 269, per due violini, violoncello e basso continuo
- Claudio Monteverdi (1567-1643), Confitebor secondo, per canto, tenore, basso, due violini e basso continuo
- Dietrich Buxtehude (1637-1697), Jesus dulcis memoria, BuxWV 57, per alto, tenore, basso, due violini e basso continuo
- Nicolaus Bruhns (1665-1697), De profundis clamavi, per basso, due violini e basso continuo
- Dietrich Buxtehude (1637-1697), Toccata in G, BuxWV 164, per organo
- Johann Christian Schieferdecker (1679-1732), In te Domine speravi, per tenore, violino e basso continuo
- Giovanni Battista Bassani (1647/50-1716), Ecce nunc benedicite, per alto, tenore, basso, due violini e basso continuo (dai «Salmi di Compieta a tre e quattro voci, con Violini e Ripieni», op. X», Venezia, 1691)
Collegium vocale et instrumentale «Nova Ars Cantandi»
Andrea Arrivabene, Alto
Gianluca Ferrarini, Tenore
Marcello Vargetto, Basso
Luca Giardini - Gian Andrea Guerra, Violini
Jean-Marie Quint, Violoncello
Ivana Valotti, Organo
Giovanni Acciai, Concertazione
 
SECONDO CONCERTO (5 aprile 2018)
Museo della Scienza e della Tecnologia «Leonardo da Vinci» di Milano, sala del Cenacolo, ore 21.
Cembalisti napoletani e Frescobaldi.
- Giovanni de Macque (1548? - 1614), Capriccio sopra re fa mi soPrime Stravaganze, Capriccietto
- Ascanio Mayone (1570? - 1627), Toccata Seconda, Canzona Francese Quarta
- Giovanni Maria Trabaci (1575 - 1647), Canzona Franzesa Quarta, Capriccio sopra la fa sol la, Gagliarda Quarta4
- Girolamo Frescobaldi (1583 – 1647), Cento Partite sopra PassacagliGagliarda Quinta - Toccata Nona, Canzona Quinta, Canzona SestaToccata Seconda, 
Capriccio Quinto sopra la Bassa Fiamenga
- Gregorio Strozzi (1615? – 1687?), Sonata Seconda del Secondo Tono naturale, Màscara ballata e sonata da piú Caualieri Napolitani nel Regio Palazzo,
Balletto Secondo, Toccata Seconda del Primo Tono
- Giovanni Salvatore (1630? - 1688?), Corrente Prima, Toccata Seconda del Nono Tuono naturale, Canzona Francese Seconda del Nono Tuono naturale
- Alessandro Scarlatti (1660 - 1625), Partite sopra Follia
Enrico Baiano, Cembalo
 
TERZO CONCERTO (3 maggio 2018)
Museo della Scienza e della Tecnologia «Leonardo da Vinci» di Milano, sala del Cenacolo, ore 21.
Napoli al centro del mondoSonate e cantate di Händel, Scarlatti, Mancini e altri.
- Georg Friedrich Händel (1685 - 1759), Sonata in F maggiore, per oboe e basso continuo, HWV 363 (Adagio - Allegro - Adagio - Bourrées anglaise - Menuett)
- Alessandro Scarlatti (1660 - 1725), Zeffiretto che indirizzi il tuo volo. Cantata per soprano e basso continuo, H. 783 (Aria - Recitativo - Aria)
- Domenico Scarlatti (1685 - 1750), Sonata in B minore per cembalo, K 87 [Andante, molto cantabile]
- Francesco Mancini (1672 - 1737), Quant'è dolce quest’ardore. Cantata per soprano, oboe e basso continuo (Aria - Recitativo - Aria)
- Antonio Stulichi (ca.1740), Sonata in E minore, op.1 n. 2, per oboe e basso continuo (Adagio - Allemanda allegro - Sarabanda - Minuetto)
- Nicola Fago (1677 - 1745), Toccata per cembalo in E maggiore (Largo - Allegro - Largo - Allegro)
- Georg Friedrich HändelMi palpita il cor. Cantata per soprano, oboe e basso continuo (Recitativo - Aria - Recitativo - Aria)
Arianna Venditelli, Soprano
Ensemble «Zefiro»
Alfredo Bernardini, Oboe
Alberto Grazzi, Fagotto
Takashi Watanabe, Cembalo
 
QUARTO CONCERTO (10 maggio 2018)
Museo della Scienza e della Tecnologia «Leonardo da Vinci» di Milano, sala del Cenacolo, ore 21.
Sirene e Ninfe napolitane.
- Francesco Mancini (1672 - 1737), Là dove il bel Sebeto nel mar de le Sirene. Cantata à Voce sola [e basso continuo] / Del Sig.r Fran.co Mancini. Recitativo - Larghetto (Aria) - Aria - Aria
- Giuseppe Domenico Scarlatti (1685 - 1757), Sonata in A maggiore, K 209 per clavicembalo (Allegro)
- Alessandro Scarlatti (1660 - 1726), Là nel bel sen della regal Sirena. Cantata a voce sola e basso continuo, H. 362. Recitativo - Aria - Recitativo-arioso - Aria - Recitativo-arioso - Aria - Recitativo-arioso
- Giuseppe Domenico Scarlatti (1685 - 1757), Sonata in A maggiore, K 208 per clavicembalo (Adagio e cantabile)
- Alessandro Scarlatti (1660 - 1726), Or che su legno aurato. Cantata a voce sola [e basso continuo], H. 518.  Recitativo - Aria - Recitativo - Aria - Recitativo - Largo e staccato (Aria)
- Alessandro Scarlatti (1660 - 1726), Là dove a Mergellina bacia la riva il mare. Cantata a voce sola e basso continuo, H. 356. Recitativo - Aria - Recitativo - Recitativo - Aria
Naomi Rivieccio, Soprano
Ensemble «Talenti Vulcanici» della Fondazione «Pietà de’ Turchini» di Napoli
Anna Camporini, Violoncello
Elisa La Marca, Liuto
Stefano Demicheli, cembalo e direzione
 
QUINTO CONCERTO (31 maggio 2018)
Museo della Scienza e della Tecnologia «Leonardo da Vinci» di Milano, sala del Cenacolo, ore 21.
Festa, crisi e devozione. Motetti di anonimi napoletani secenteschi.
- AnonimoQuam dilecta tabernacula tua
- Giovanni Maria Trabaci (1575 - 1647), Partite artificiose (Il Secondo Libro de Ricercate & altri varij Capricci. Napoli, 1615)
- AnonimoBenedicta et venerabilis
- Michelangelo Cancino (1550 ca. - dopo il 1608), Ave del Mare Stella. Seconda parte di Alma del Ciel Regin(Nuove laudi ariose della Beat.ma Vergine. Roma, 1600)
- Giovanni Domenico Montella (1570 ca. - 1607), Se mai Vergine pia (Nuove laudi ariose della Beat.ma Vergine. Roma, 1600)
- Giovanni Maria TrabaciVergine più del sol lucida stella (Nuove laudi ariose della Beat.ma Vergine. Roma, 1600)
- Andrea Falconieri (1585 ca. - 1656) La suave melodia (Il primo libro di Canzone, Sinfonie, Fantasie [...]. Napoli, 1650)
- AnonimoCongratulamini mihi
- Francisco Guerrero (1528 - 1599) - Francisco Soto (1534 - 1619), Alma, dexa la tierra (Il terzo libro delle laudi spirituali a tre e a quattro voci. Roma,1588)
- Francisco SotoIl tuo Gesú, o Vergin madre è morto (Nuove laudi ariose della Beat.ma Vergine. Roma, 1600)
- Giovanni Maria TrabaciToccata prima (Ricercate, canzone franzese, capricci, canti fermi [...]. Libro primo. Napoli, 1603)
- Anonimo, Humiliavit semetipsum
- Giovanni Maria TrabaciO Domine salvum me fac (Missarum, et Motectorum quatuor vocum [...]. Liber primus. Napoli, 1616)
- AnonimoIntroduxit vos Domine, O quam suavis est Domine, Veni creator spiritus
- Carlo Pedata (sec. XVII), Quasi cedrus exaltata
- AnonimoEgo dilecto meo
Ensemble «Theatro dei cervelli»
Esther Labourdette, Soprano
Alberto Miguélez Rouco, Alto
Roberto Rilievi, Tenore
Marco Saccardin, Basso
Lina Manrique, Viola da gamba
Diana Fazzini, Violone, e viola da gamba
Miguel Rincón Rodríguez, Chitarra e tiorba
Ryoko Katayama, Cembalo e organo
Andrés Locatelli, Flauto e direzione
 
 
STAGIONE CONCERTISTICA 2017 
 
   PRIMO CONCERTO. Giornata europea della musica antica (21 marzo 2017)
Sagrestia della Basilica di Santa Maria delle Grazie di Milano, ore 21.
Alessandro Stradella (1644-1682), Motetti concertati a due voci, con violini e basso continuo. Prima esecuzione in epoca moderna.
Collegium vocale et instrumentale «Nova Ars Cantandi» (Luca Giardini e Andrea Guerra, violini; Jean-Marie Quint, violoncello barocco; Paolo Cherici, arciliuto; Ivana Valotti, organo). Giovanni Acciai, concertazione.
 
SECONDO CONCERTO (20 aprile 2017)
Museo della Scienza e della Tecnologia «Leonardo da Vinci» di Milano, sala del Cenacolo, ore 21.
L’ultimo romano. Liutisti e chitarristi romani fra Seicento e Settecento. Simone Vallerotonda, arciliuto e chitarra.
 
TERZO CONCERTO (4 maggio 2017)
Museo della Scienza e della Tecnologia «Leonardo da Vinci» di Milano, sala del Cenacolo, ore 21.
Amore e pazzia.
Marina Bartoli, canto; Alessandro Palmeri, violoncello; Claudio Astronio, organo e direzione.
 
QUARTO CONCERTO (11 maggio 2017)
Museo della Scienza e della Tecnologia «Leonardo da Vinci» di Milano, sala del Cenacolo, ore 21.
Le sonate a tre di Alessandro Stradella.
Ensemble «Arte Musica» (Marco Piantoni e Nunzia Sorrentino, violini; Rebecca Ferri, violoncello). Francesco Cera, clavicembalo e concertazione.
 
QUINTO CONCERTO (18 maggio 2017)
Museo della Scienza e della Tecnologia «Leonardo da Vinci» di Milano, sala del Cenacolo, ore 21.
Gioielli strumentali di Alessandro Stradella e dei suoi contemporanei
Ensemble «Accademia del Ricercare» (Maurizio Cadossi e Vittoria Panato, violini; Lorenzo Cavasanti e Mnuel Staropoli, flauti; Antonio Fantinuoli, violoncello;
Claudia Ferrero, clavicembalo). Pietro Busca, concertazione.